Come scegliere il navigatore auto

Come scegliere il navigatore auto

Negli ultimi anni sempre più persone si affidano alle App per smartphone per trovare la strada, perché utilizzandole non è necessario acquistare un ulteriore dispositivo che ci faccia da navigatore.
Inoltre oggi giorno il numero di auto provviste di navigatore satellitare integrato è sempre maggiore e questa tecnologia non è più solamente ad appannaggio di veicoli di un certo livello ma diffusa sulle più svariate tipologie.

Per questo motivo la concorrenza subita ha causato ampi e rapidi miglioramenti in questo tipo di dispositivi, che stavano rischiando di essere totalmente dimenticati. Mentre gli smartphone fanno tantissime cose, tra cui anche guidarci lungo strada ed autostrade, i navigatori satellitari si occupano solo di permetterci di raggiungere il luogo che cerchiamo, senza intoppi e senza errori; svolgendo una sola unica funzione è fondamentale che riescano a farla nel modo migliore.

Come scegliere il miglior navigatore satellitare
Sul mercato oggi si trovano tantissimi modelli di navigatore satellitare, anche se la maggior parte dei clienti si rivolge verso le marche TomTom e Garmin, perché sono le più aggiornate e perché presentano un rapporto qualità/prezzo ottimale. Questi due marchi producono diversi modelli, che si differenziano per alcune caratteristiche, pur restando tutti nella classifica dei migliori prodotti disponibili. Scegliere tra un modello e l’altro dipende da una serie di variabili soggettive, che riguardano anche l’utilizzo che se ne intende fare e il budget a disposizione.

Le Mappe
Il primo elemento di cui tenere conto quando si acquista un navigatore satellitare riguarda le mappe. Prima di tutto devono essere complete, o almeno comprendere tutti i paesi in cui si intende viaggiare. Che si tratti di Italia, Europa o resto del mondo si tratta di una caratteristica puramente personale, che dipende dalle abitudini di ognuno. Alcuni navigatori garantiscono un regolare aggiornamento gratuito, altri invece necessitano di acquistare regolarmente le mappe aggiornate o di ottenerle tramite un abbonamento annuale. Questa caratteristica chiaramente pesa sul costo totale del navigatore ed è fondamentale informarsi a riguardo, perché un navigatore con mappe obsolete non serve a nulla.

Collegamenti in tempo reale
Una caratteristica importante del migliore navigatore satellitare consiste anche nella possibilità di ottenere informazioni in tempo reale, che ci informino sul traffico, su eventuali incidenti o cantieri o anche sulla presenza di posti di blocco o autovelox. Tutte queste informazioni ci permettono di viaggiare sereni e tranquilli e di scegliere sempre la strada migliore, con anche la possibilità di cambiare direzione o di ricalcolare il percorso in caso di intoppi di vario tipo.

come scegliere il navigatore auto

Display
Anche le dimensioni del display sono un elemento importante del navigatore: da un lato più il display è grande e più è facile seguire le indicazioni; dall’altro è importante valutare le dimensioni massime del display che ci permettono di posizionarlo sulla plancia della vettura e di visualizzarlo al meglio. Generalmente i display più grandi sono anche molto costosi, e conviene acquistare un navigatore con schermo da 5-7 pollici, sufficientemente grande da visualizzare al meglio la strada, ma non eccessivamente ingombrante. Chiaramente il display deve essere touch, per garantire un utilizzo comodo e pratico.

Funzioni aggiuntive
Per viaggiare al meglio i migliori navigatori satellitari offrono anche funzioni aggiuntive, che garantiscono una serie di innegabili comodità. La connessione Bluetooth ad esempio è un elemento interessante, perché connette il navigatore allo smartphone e funziona come un sistema viva voce, per rispondere alle chiamate telefoniche senza spostare l’attenzione dalla guida ed evitando di avere un ulteriore dispositivo che svolga questa funzione. Molto interessanti anche le visualizzazioni 3D che, insieme con la possibilità di avere dei messaggi di allerta in presenza di svincoli o cambi di direzione, permettono di non perdere mai la strada a di non sbagliare direzione in caso di incroci a più livelli o molto intricati.

Il prezzo
Chiaramente anche il prezzo è un elemento di cui tenere conto, anche se oggi si possono trovare prodotti ottimi a prezzi inferiori ai 150 euro.

Resta a voi scegliere se utilizzare applicazioni con la funzione di navigatore, con i vantaggi e gli svantaggi che ne derivano, acquistare un nuovo dispositivo interamente dedicato o, se siete in procinto di acquistare una nuova auto, sceglierne una che vi metta già a disposizione questa funzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *